Sono ...

Mi trovi in ...

Per contattarmi ...

Cromopuntura

6 novembre 2010
Cromopuntura

La cromopuntura nasce da una intuizione del ricercatore tedesco Peter Mandel, ad oggi ha all’attivo una vasta casistica e può vantare importanti successi e numerosi riconoscimenti in ambito accademico. L’idea che sotto forma di luce, e in particolare di colori, sia possibile veicolare, attraverso i meridiani dell’agopuntura, non tanto energia quanto piuttosto informazione, ha trovato un valido fondamento scientifico nella teoria dei biofotoni del fisico tedesco Fritz – Albert Popp. 

Come funziona?

E' una tecnica dolce, indolore e non invasiva, che si propone di operare un riequilibrio energetico sia a livello fisico sia a livello emotivo. La metodica di applicazione del colore di Mandel si avvale di una strumentazione specifica da lui inventata e brevettata. I punti di applicazione del colore sono sia appartenenti ai meridiani convenzionali della Medicina tradizionale Cinese, sia punti da lui stesso individuati.

Lo strumento per praticare la Cromopuntura consiste in una lampada a forma di stilo sulla quale vengono applicate delle colonnine di cristallo colorate, la luce colorata emessa dalla lampada viene diretta sul punto da irradiare sulla pelle. La cromopuntura non agisce tanto sul sintomo, quanto nel ristabilire l’equilibrio energetico di base.

 

 
Realizzato con SitoInternetGratis :: Fai una donazione :: Amministrazione :: Responsabilità e segnalazione violazioni :: Pubblicità :: Privacy